Le risorse finanziarie garantite all’Interporto da contributi della regione Friuli Venezia Giulia
DELIBERATO DALL’INTERPORTO L’ACQUISTO DI ATTREZZATURE PER OLTRE UN MILIARDO

Il consiglio di amministrazione dell’Interporto Alpe Adria S.p.a. ha deliberato l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature per un valore complessivo di oltre un miliardo di lire.

L’acquisto delle nuove attrezzature servirà per favorire un sensibile miglioramento nell’operatività della struttura intermodale cervignanese. Di tali nuove dotazioni si avvertiva estrema necessità e molte aziende che operano nell’Interporto di Cervignano ne avevano sollecitato l’acquisizione, così come ribadito anche dal Comitato tecnico consultivo della Società.

La delibera del Consiglio di amministrazione di Interporto Alpe Adria Spa prevede l’acquisizione di due carrelli diesel a trasmissione idrostatica, con una portata di 3 tonnellate e con elevazione fino a 4 metri; un altro carrello diesel con portata di 7 tonnellate ed elevazione fino a 5 metri e mezzo; un carrello diesel con portata di 32 tonnellate, con elevazione fino a 4 metri e mezzo; due carrelli elettrici a tre ruote, con portata rispettivamente da 1,8 tonn. e 1,2 tonn.; una macchina caricatrice diesel a braccio meccanico rotante, con sbraccio